iOS7. Il passaggio al “flat design” di Apple. Si poteva far meglio?

Te ne avevo parlato subito dopo l’addio di Scott Forstall alla Apple lo scorso ottobre. iOS avrebbe subito una forte revisitazione delle interfacce. E tanto è stato. Come saprai, qualche giorno fa Apple ha presentato il nuovo look di iOS firmato Jony Ive. Rullo di tamburi al Moscone Center di San Francisco e “voit la”, ecco a voi il nuovo sistema operativo mobile di Apple

ios7

Personalmente ritengo che una svolta di questo genere ci voleva. Era essenziale per Apple voltare pagina con i vecchi paradigmi scheumorfi, utilizzati solo in parte delle app di iOS..e ancora non ne capisco il perché. Era necessario dare spazio ad un’interfaccia più snella, “flat” come molti l’hanno definita, e sopratutto leggera e gradevole. La mia domanda è: Ive ha raggiunto l’obiettivo?

Sicuramente si, sicuramente sarà un successo, sicuramente venderanno anche sta volta milioni di iPhone…ma a mio parere i malumori interni e i bocconi amari ingoiati da Ive durante l’era Scott/Jobs, restii ad abbandonare lo scheumorfismo, hanno portato il nostro Jony Ive ad esagerare un po’ troppo.

Sebbene come già detto, una svolta di questo genere era necessaria ed auspicabile, trovo alcuni dettagli una vera forzatura e anche poco comprensibili devo dire. Sopratutto nella scelta di alcune icone. Perché, ad esempio, utilizzare quell’arcobaleno di colori per l’icona di Immagini? E perché dei baloon dovrebbero identificare Game Center? Perché modificare a tutti i costi le icone degli store, di Telefono, Messaggi e Mail? Non poteva bastare appiattirne le tinte? Un taglio con il passato era necessario, ma alcuni dettagli potevano essere semplicemente rivisti nel design e non stravolti totalmente. Come già detto si poteva semplicemente eliminare gli effetti di texture e l’obsoleto effetto gloss dalle icone di molte app. Per alcune app riferimenti al mondo reale si potevano mantenere, come il girasole per Immagini. Se è stato fatto per l’icona Impostazioni, che ha mantenuto gli ingranaggi, perché no con Immagini? E sopratutto si potevano mantenere le 4 iconcine così caratteristiche del Game Center…

E’ ovvio che le mie sono solo opinioni personali basate su impressioni. Questa nuova interfaccia sarà giudicabile solo dopo che tutti noi ci avremo messo le mani sopra, nel senso stretto della frase. Sarà interessante ad esempio vedere come si adatteranno le icone di applicazioni terze a questo nuovo stile…e come renderanno le icone con uno sfondo personalizzato come una nostra fotografia…ad esempio, cosa succede all’icona di Bussola quando utilizziamo uno sfondo molto scuro?

Altra cosa interessante da valutare sarà l’effettivo valore aggiunto della trasparenza di alcuni elementi. Quando uscì Windows Vista e più tardi con Windows 7, una cosa che mi ritrovai a non apprezzare particolarmente, fu proprio la trasparenza di elementi come la barra applicazioni…la trovo infatti particolarmente fastidiosa e rende le icone difficilmente localizzabili. Da questo punto di vista azzardo a dire che Apple ha fatto un passo indietro visto che Microsoft con Metro ha praticamente abbandonato le interfacce trasparenti e sfocate…

Tu che ne pensi a caldo di iOS7? Ti sembra davvero l’innovazione di cui iPhone aveva bisogno?

fold-left fold-right
L'autore
Appassionato di web, grafica e nuove tecnologie, realizzo siti web, grafiche online ed offline e formazione in ambito grafica e web. Puoi seguirmi su Twitter o visitare il mio portfolio e contattarmi per una consulenza.
  • Pingback: iOS7 come l’avremmo voluto | Splesh!DigitalArt()

  • Facebook User

    Quindi Apple avrebbe dovuto seguire a ruota Microsoft secondo te ? Apple è un’azienda innovatrice non fotocopiatrice!! Sono d’accordo con te sull’icona di Game Center

  • Non ho detto questo, anzi. Intendevo dire che Microsoft da parte sua, con l’introduzione dell’interfaccia “Metro”, ha abbandonato l’uso di trasparenze, contemporaneamente Apple ne fa un largo utilizzo con il nuovo iOS7, un po’ un controsenso no? Proprio perché innovatrice, non mi aspettavo l’introduzione di un “effetto” che Microsoft ha utilizzato (e nel mentre accantonato) già da diversi anni.
    Nel mentre, da quando ho pubblicato l’articolo, ho anche avuto modo di vedere dal vivo iOS7 e devo dire che il risultato è piacevole, hanno introdotto una serie di animazioni e miglioramenti di usabilità che lo rendono molto più semplice da usare (su tutti il Control Center e la possibilità di aprire la ricerca da ogni tab). Rimane il mio disappunto per alcune tonalità delle icone e alcune scelte grafiche. Quando aggiornerò il mio iPhone 4S ne riparleremo 😀

  • Lief

    io continuo a non capire perchè usare effetti flat.
    è proprio la bellezza delle trasparenze che piace agli utenti da quando in qua agli utenti piace l’effetto flat…. la verità è che siamo regrediti agli anni dei primi pc.
    spero proprio che le vendite invertano un po’ la tendenza… fortunatamente osx per adesso sembra essersi salvato dallo scempio perchè se non si salvasse dovrei abbandonare anche lui come ho fatto con laschifezza w8