Photoshop Advanced – Azioni ed effetti fotografici

azioni photoshop effetti fotografici

Ti ho fatto notare recentemente come applicazioni fotografiche per dispositivi mobili per applicare effetti alle fotografie stiano pian piano prendendo sempre più piede. A questo si abbina poi la riscoperta del look vintage ’60/’80 che sta diventando una moda seguita anche dai più giovani.

Photoshop ovviamente permette di riprodurre qualunque effetto fotografico di quelli presenti in applicazioni come Instagram, serve solo un po’ di pratica e conoscenza degli strumenti. Molto spesso però sono necessari alcuni, forse molti passi prima di raggiungere un effetto desiderato. La cosa bella è che questi passaggi possono essere registrati e salvati in azioni.

Con questa lezione, vedremo come creare un effetto, registrandolo in azione. Ho poi raccolto una serie di azioni da poter scaricare gratuitamente che permettono di realizzare effetti fotografici vintage.

Che cosa sono le azioni di Photoshop

Le azioni di Photoshop, come dice il nome, non sono nient’altro che una sequenza registrata di azioni come il ritaglio, il bilanciamento dei livelli di grigio, l’applicazione di un filtro e tutte le azioni che gli strumenti di Photoshop permettono di realizzare. Questa sequenza registrata può essere poi applicata nuovamente su un nuovo file, per automatizzare alcuni processi o procedure necessarie per ottenere un determinato effetto.

Come funzionano

Per prima cosa apri la palette delle azioni, dovresti trovarla sulla destra ma puoi sempre richiamarla dal menù Finestra->Azioni. La palette in questione dovrebbe apparire come vedi qui di seguito, questa è presa da Photoshop CS6, ma sulla 5 o precedenti è del tutto simile.

Come vedi è molto semplice gestire le azioni, si tratta di una lista di set, dove ogni set può contenere più azioni. Per crearne una, ti basterà cliccare l’icona per creare una nuova azione, darle un nome e scegliere il set di appartenenza. Puoi anche scegliere un tasto come shortcut per attivare immediatamente l’azione.

Nuova azione Photoshop

A questo punto, premendo il tasto Record, Photoshop inizierà a registrare tutte le azioni che eseguirai da questo momento in avanti finché non premerai il tasto Stop. Ricorda che specifiche azioni come le dimensioni delle selezioni o i salvataggi saranno memorizzati esattamente come li eseguirai. Cerca quindi di essere il più generico possibile in modo da poter replicare l’azione in qualunque contesto, altrimenti l’azione sarà poco replicabile e di scarso utilizzo.

La gestione delle azioni non è molto differente da quella dei livelli, trascinando le azioni sul cestino possono essere eliminate, mentre vengono duplicate se trascinate sull’icona “nuova azione”.

Possibili utilizzi

Automatizzare determinate procedure può essere la chiave per diminuire drasticamente i tempi di lavoro di alcune immagini. Pensate a chi ha bisogno di creare vari formati della stessa immagine. Ti basterà creare un’azione che ridimensioni nei vari formati e salvi l’immagine in più file, da quel momento puoi avere tutte le copie di cui hai bisogno con un solo click. Tramite le azioni, come accennato, è possibile salvare tutte le procedure per realizzare determinati effetti fotografici. Il bello è che possono essere esportate ed importate. Questo vale a dire che con una piccola ricerca sul web è possibile trovare azioni, spesso gratuite, che possiamo importare per creare fantastici effetti fotografici con un solo click.

Alcuni esempi

Ecco qui quindi alcuni esempi che ho trovato navigando sul web. Alcune delle seguenti azioni sono davvero fantastiche e permettono di realizzare effetti davvero splendidi. Per utilizzarle, ti basterà scaricarle e fare doppio click sul file .atn che, se non fosse già aperto, lancerà Photoshop e aggiungerà il nuovo set alla palette sopra illustrata. Ti basterà a questo punto selezionare l’azione preferita e cliccare Play. Niente di più semplice 🙂

Di seguito i link per scaricarne alcune selezionate da me:

fold-left fold-right
L'autore
Appassionato di web, grafica e nuove tecnologie, realizzo siti web, grafiche online ed offline e formazione in ambito grafica e web. Puoi seguirmi su Twitter o visitare il mio portfolio e contattarmi per una consulenza.
  • Pingback: Photoshop Advanced - il nuovo corso di DigitalArt | Splesh!DigitalArt()

  • Lfn

    ma con il photoshop italiano funzionano le azioni con i comandi in inglese?

  • Ciao Lfn! Penso proprio di si, non credo che al software importi con che lingua siano state create. Importale e fai una prova. La traduzione di software come Photoshop, è solo “esteriore”, ovvero, relativa solo a quanto l’utente finale (tu) vede. Sotto al cofano è sempre uguale, dovrebbe quindi funzionare. Fammi sapere 🙂

  • ma quando applico un’azione poi come faccio ad eliminarla senza eliminarla però dalla palette delle azioni? O.o