A scuola di Photoshop – I testi

Un’altro strumento di Photoshop che “ragiona” in vettoriale, oltre ai tracciati, è il testo. Tramite lo strumento testo possiamo creare delle scritte singole o delle aree di testo. Anche in questo caso come accennato prima si tratta di oggetti vettoriali, possiamo quindi trasformarli a nostro piacimento senza perdere qualità. Ogni testo o area di testo che andremo a realizzare, aggiungerà un nuovo livello alla palette dei livelli, questo ci permette di avere pieno controllo su ogni porzione di testo che decidiamo di creare, approfittando della logica dei livelli possiamo infatti sovrapporre testi, applicare maschere di ritaglio, effetti e così via. Vediamo ora quali sono gli strumenti che ci permettono di gestire il testo.

Gli strumenti testo sono tutti all’interno dello stesso stack nella palette . Si tratta di Testo Orizzontale, Testo Verticale, e la Maschera testo, come dicono chiaramente i nomi servono per scrivere del testo in orizzontale, verticale o per creare una maschera veloce con il testo. Con i primi due facendo un solo click si crea un testo e bisogna premere enter per andare a capo, con un click trascinato invece, si crea un’area di testo che permette di delineare i bordi all’interno dei quali scrivere un paragrafo.

Modificare il testo

Ci sono poi una serie di strumenti che ci permettono di gestire le caratteristiche del testo, esattamente come avviene per gli editor di testo come ad esempio Microsoft Word. La toolbar contestuale in alto, ci permette di gestire le opzioni quali l’allineamento, grassetto, italico o sottolineato, oltre ovviamente a dimensioni e font da utilizzare.

Sempre dalla toolbar è possibile aprire le palette Carattere e Paragrafo cliccando sull’icona:

Queste due palette ci permettono di gestire qualunque aspetto del testo che scriveremo, al livello di un qualunque editor di testo professionale. C’è da ricordare che ogni volta che si crea un testo, si sta di fatto creando un nuovo layer all’interno della palette Livelli. Essendo il testo un livello, possiamo effettuare tutte le operazioni che vogliamo: sposta, ridimensiona o distorci, sempre tramite il comando CTRL+T ovviamente.

Inoltre tramite l’icona

è possibile applicare e gestire la trasformazione del testo per renderlo ad esempio ad arco, rigonfiato o a bandiera.

Ti è piaciuta questa lezione? Visualizza l’elenco completo del corso

lezioni di photoshop gratuite - imparare photoshop

Preferisci la versione cartacea?

Scarica subito la versione in formato PDF dell’intera guida “A Scuola di Photoshop”!

fold-left fold-right
L'autore
Appassionato di web, grafica e nuove tecnologie, realizzo siti web, grafiche online ed offline e formazione in ambito grafica e web. Puoi seguirmi su Twitter o visitare il mio portfolio e contattarmi per una consulenza.
  • Pingback: Imparare ad usare Photoshop - Lezioni e tutorial di Splesh! | Splesh!DigitalArt

  • http://www.pilloleculinarie.it calimera86

    :) proprio bello questo corso..spero arrivino presto le parti mancanti ed il secondo livello! :D

  • http://digitalart.splesh.net Stefano De Prophetis

    Ciao Calimera :) grazie per i complimenti!

    Presto la nuova lezione vedrai. Il secondo livello invece credo che saranno una serie di tutorial più breve e più incentrata su alcuni aspetti relativi la realizzazione di una grafica piuttosto che la descrizione degli strumenti. Ad esempio per rimanere in tema, una lezione che sicuramente farò è quella relativa all’applicazione di effetti su di un testo. Avrò bisogno anche dei suggerimenti di voi lettori :)

  • Pingback: Come imparare Photoshop gratis | Splesh!web - consigli e trucchi dal web