Intervista con il blogger 2/3

Intervista con il blogger 1/3
Oggi ti propongo la seconda parte di questa breve serie di interviste. Saremo in compagnia di due blogger all’apice della blogsfera Italiana: Francesco Gavello e Giuliano Ambrosio. I due trattano temi che si potrebbero definire “paralleli e complementari”, Francesco infatti si rivolge a blogger (in erba e non) che vogliono raggiungere grandi risultati, proprio come quelli di Giuliano che invece tratta temi più inerenti la comunicazione, la grafica e il web design. Uno ci insegna come organizzare, migliorare, eccellere nell’arte della comunicazione web, l’altro come diventare ottimi web designer e grafici.

Per iniziare, da quanto tempo gestisci un tuo blog personale?

Francesco: Ho iniziato a bloggare nel 2003, su diversi progetti ora conclusi. FrancescoGavello.it, che è diventato il fulcro di tutta la mia attività di consulenza web, è invece online da circa due anni e mezzo.

Giuliano: Gestisco il mio blog da Febbraio 2007, sono passati un bel po’ di anni in cui ho affinato le tecniche SEO e sono riuscito a capire come e quando pubblicare post interessanti. Il blog oltre ad essere tutt’ora una passione mi ha consentito di rimanere sempre aggiornati sul mondo del design, una delle fondamentali caratteristiche che un web designer deve avere.

Rispetto a quando hai iniziato, quanto sono cambiati i temi trattati nel tuo blog e il tuo modo di scrivere? Com’è evoluto il tuo blog, o dovrei dire come ti sei evoluto?

Francesco: Rispetto ai primi tempi gli articoli sono diventati più lunghi e introspettivi (ma solo dove necessario). Sono sicuro che mantenere un blog di questo tipo mi abbia aiutato a scrivere meglio e a rimanere molto più “snello” nel mio modo di comunicare online.

Giuliano: Sicuramente la linea editoriale se cosi si può dire è cambiata parecchio, all’inizio parlavo prettamente di Adobe Flash e Tutorial, in seguito anche se gli argomenti erano interessanti ho provato a spaziare sul mondo del web design a 360° e il “pubblico” mi ha dato ragione

Cosa fai per gestire la tua immagine e ciò che i tuoi lettori pensano di te?

Francesco: Semplicemente scrivo e produco contenuti, ogni giorno, al meglio delle mie possibilità. E lo faccio riguardo uno e un solo ambito in cui credo di avere qualcosa di interessante da dire.

Giuliano: Cerco di fidelizzare tramite contest gratuiti, premi e dando la mia disponibilità a problemi o consigli prettamente sul mondo del design. Inoltre cerco sempre di non fermarmi inventandone sempre una nuova

Nella tua carriera di blogger, cosa ha fatto veramente la differenza per raggiungere i risultati che hai oggi?

Francesco: La costanza.

Giuliano: L’avere avuto il genio di aprire un blog nel 2007 e averlo portato avcanti con passione in tempi ancora non sospetti per i blog. Poi i contenuti e suggerimenti la fanno da padrone.

Quali sono i motivi che ti hanno spinto ad iniziare e che ti muovono a continuare?

Francesco: Il mio blog è nato come portolio per i miei clienti e la mia attività di consulenza, ma si è presto trasformato (quasi autonomamente, aggiungerei) in un vero e proprio punto di riferimento per tutte le mie attività in rete. Continuo a bloggare perché il mio blog esprime le mie passioni (che coincidono con il mio lavoro) e viceversa. Non è fantastico? 🙂

Giuliano: La passione per il web design, essendo anche il mio lavoro non ne posso fare a meno. Orami pubblicare articoli sul mio blog, consigli, tutorial è diventato sinergico a quello che faccio di professione.

Che sogni hai per il futuro, oltre a vedere morto IE6? 😀

Francesco: Realisticamente credo che mi basti mantenere la crescita positiva che i miei progetti presentano. 😉

Giuliano: Ovviamente di andare al funerale di IE6, ma scherzi a parte sarebbe interessante risucire ad aprire una piccola web agency coordinata dal sottoscritto.

fold-left fold-right
L'autore
Appassionato di web, grafica e nuove tecnologie, realizzo siti web, grafiche online ed offline e formazione in ambito grafica e web. Puoi seguirmi su Twitter o visitare il mio portfolio e contattarmi per una consulenza.
  • Molto bella l’idea di una intervista parallela e non ci crederai ma volevo farla anche io… ovviamente dopo aver letto le tue interviste dovrò cambiare idea 😀 (o al limite ti cito sul blog). Seguo con calorosa passione sia JuliusDesign che FrancescoGavello e li considero sempre ottimi punti di riferimento per imparare l’arte del blogging. Forse non sono tanto daccordo sul fatto di mettere sullo stesso livello dei 2 presenti in questa intervista, altri che hai intervistato (di cui non indico il nome o il genere), questo perchè Julius e/o Gavello ci offrono sempre contenuti di qualità e soprattutto contenuti ORIGINALI… al contrario di altri, il cui comando preferito è CTRL + C e CTRL + V. [nuZz]

  • Ciao Nuzz,

    personalmente trovo i blog di Ilaria e Laura (i nomi li faccio io XD) comunque “stilosi”. Sono blog di successo, fanno ogni giorno un numero di visite molto alto…e poi il web è libertà 🙂 Se vogliono fare copia e incolla sono libere di farlo (sempre nel rispetto degli autori), e poi ripeto, le visite gli danno ragione. L’equazione “copiaincolla = successo” non è affatto giusta, anzi. Google penalizza i contenuti identici…evidentemente nel loro lavoro c’è anche altro 🙂

  • Ciao Stefano. Anzitutto, complimenti… il tuo stile è molto accattivante e appena l’ho notato sei diventato parte del mio reader :D.
    Detto questo, sono a conoscenza di quello che hai scritto in merito al procedere dello spider di Google. In realtà io volere sottolineare che per me fare blogging così non è costruttivo, nel senso… fai tante visite, raggiungi il tuo scopo, costruisci la tua nicchia, hai il tuo gruppo di fan… ma a discapito della costruttività… in conclusione niente di nuovo offerto al pubblico, niente di vivo, niente di sentito, di provato… 
    Ovviamente la mia è una critica sottile non tanto ai blogger che adottano questo modo di procedere (niente di personale :D) piuttosto al metodo stesso che trovo a mio dire un po spento, ecco, un po passivo.
    In ogni caso, come dice Allen, Basta che Funzioni… 🙂
    A presto. 
    nuZz

  • 🙂 Grazie per i complimenti.

  • Pingback: Intervista con il blogger - Io intervisto me | Splesh!DigitalArt()