All posts tagged Wordpress

WordPress – l’infografica di ElegantThemes

elegant-themes

WordPress come ben saprai, è un CMS (Content Management System) nato come piattaforma di blogging ma che con il tempo è evoluto e diventato uno strumento versatile e adattabile ad ogni esigenza di chi realizza siti web. Per questo e diversi altri motivi, come la larga e attiva community che ne garantisce l’evoluzione e il perfezionamento, è diventato una delle piattaforme più utilizzate per la realizzazione di siti internet. Ad oggi infatti quasi il 20% di internet è basato su WordPress. Io stesso lo utilizzo per diversi miei progetti quali SurfcastingBlog, DigitalArt e tutti i canali di Splesh!.

Read more…

Come creare una community online attiva e prolifera

case study come costruire una community

Oggi voglio parlarti di come creare una community di utenti attiva, partecipante e fidelizzata. Realizzare un servizio che permetta di aggregare utenti non è cosa difficile, basta avere determinati requisiti ed impostare il lavoro nel modo giusto. Di seguito ti riporto la mia esperienza relativa al sito www.surfcastingblog.com, una comunità di appassionati di pesca. Spero che la mia esperienza possa tornare utile per il tuo progetto.

Prima di questo però, vediamo insieme quelli che sono stati i punti chiave per creare questa community di utenti:

Read more…

WordPress: uno sguardo al passato

Ne io ne Fabrizio abbiamo mai perso occasione per elogiare le qualità di WordPress, uno dei prodotti opensource più riusciti di sempre e motore di tutto il network Splesh!. Dal 2003 ad oggi è diventato una delle piattaforme più usate con più di 45 milioni di siti che ne sfruttano le caratteristiche e godono delle sue qualità, tra cui progetti importanti come Mashable o blog di realtà come PlayStation, eBayMozilla.

In otto anni WordPress è evoluto sotto ogni aspetto: sicurezza, funzionalità, usabilità e in generale qualità grazie allo sforzo di tantissimi volontari e grazie a Matt Mullenweg che 8 anni fa rese disponibile online la prima versione di questo ottimo CMS. Qualche tempo fa ho scritto una email a Matt ringraziandolo di quanto ha fatto con WordPress, grazie a lui è nato Splesh!, la mia amicizia con Fabrizio e gran parte dei miei progetti (e successi) sul web sono dovuti a lui. Mi ha risposto con un simpatico “:)”…ma considerando che non mi sarei mai aspettato una risposta è più che sufficiente!

In un articolo di qualche giorno fa, Mashable ha riproposto gli screenshot dell’interfaccia delle varie versioni di WordPress, dalla prima release resa pubblica, la 0.7.1, alla recente versione 3.2 in beta, per rivedere insieme come è evoluta la sua interfaccia. Per semplicità le riporto tutte qui:

Read more…

Il web designer esiste ancora?

Riflettevo ultimamente sul lavoro del web designer. Rispetto a qualche anno fa le cose sono davvero cambiate. CMS come Joomla, WordPress o Drupal e la diffusione di tutorial ed informazioni che si possono facilmente ricavare dal web, hanno decisamente cambiato il panorama all’interno del qualche può e deve muoversi un web designer.

Realizzare un sito web infatti è diventato decisamente alla portata di tutti. Con un minimo di esperienza e di conoscenze si può realizare un sito web in breve tempo e tanti sono i servizi gratuiti che permettono di realizzare siti vetrina in modalità “wysiwyg” (What You See Is What You Get, quello che vedi è quello che ottieni), come ad esempio wix.com.

Con gli strumenti di oggi bastano poche ore e le conoscenze di uno studente di scuola superiore per realizzare un sito con WordPress ad esempio, quindi come fare per distinguersi e venedere al meglio la professione del web designer?

Read more…

Come inserire il tasto “mi piace” di Facebook nei siti in WordPress

come inserire Facebook tasto mi piace

Ieri Facebook ha introdotto la possibilità di portare il suo famosissimo tasto “mi piace” all’interno di qualunque sito. Questo ci permette con un click di far sapere all’autore il nostro gradimento e allo stesso tempo di renderlo noto ai nostri amici, la notifica infatti verrà visualizzata sulla nostra bacheca. Basterà essere già loggati sul social network.

Facebook sta permettendo a chi ha un sito web, di renderlo sempre più sociale grazie al successo del suo Facebook Developers, ovvero, l’insieme di strumenti e API (Application Programming Interface) che il team di Facebook ha messo a disposizione degli sviluppatori per integrare nei siti web le tecnologie del famoso social network. Da questi strumenti sono stati creati i Social Plugins, che altro non sono che porzioni di codice che permettono di integrare componenti social nei propri siti. Splesh! ne utilizza soprattutto due, entrambi nella sidebar: il contatore dei fan delle nostre pagine e da ieri anche il tasto “mi piace” che permette di farci sapere quanto vi gradisce l’articolo che state leggendo. Read more…

Le novità di WordPress 3.0 e di Splesh!

Presto arriverà il cambio generazionale per la nostra piattaforma di blogging preferita: WordPress. Nel giro dei prossimi 30/60 giorni infatti, è previsto il rilascio della versione stabile 3.0. Le novità in arrivo sono tante come ogni volta, alcune meno rilevanti per gli utenti più esperti, altre davvero molto interessanti. Andiamo a vederle.

PS a fine articolo preview del nuovo canale di Splesh! ;)

Read more…

Come realizzare un sito web in pochi minuti

Questa guida, è rivolta a tutti quei designer che, per via del loro percorso formativo ad esempio, sanno usare benissimo Photoshop o Illustrator, ma non sanno come realizzare un sito web. Oggi non è più necessario (o quasi…diciamo che non lo è per iniziare) conoscere HTML per mettere in piedi un proprio sito web. Vi sono infatti svariati applicativi come WordPress, Drupal o Joomla detti CMS (Content Managment System) che permettono praticamente a chiunque di realizzare un proprio sito web in pochi passi.

Per te che sei alle prime armi, la scelta ideale è sicuramente WordPress, in quanto più adatto a chi ha poche conoscenze di PHP e HTML. WordPress è nato come piattaforma di blogging, ma con il tempo è evoluto talmente tanto che oggi permette tranquillamente di gestire interi siti web, anche con funzioni complesse, senza essere un genio di sviluppo web, e con qualche plugin può diventare uno strumento davvero potente.

Con questo non voglio dire che puoi fingerti web designer da domani, attenzione. Se hai bisogno di un sito perchè intendi ampliare il tuo numero di clienti, farti trovare e conoscere sulla rete…il fai da te non è per te. Meglio affidarsi ad un esperto che sappia trovare la soluzione più giusta e adatta alla situazione, che sappia organizzare contenuti e grafica nel modo migliore per il tuo business, che conosca le toerie e i concetti  di posizionamento sui motori di ricerca in modo da valorizzare la tua attività e creare un sito che ti permetta di trasformare visitatori in clienti. Tutto questo, oltre che concetti di usabilità ed accessibilità, non sono inseriti in questa guida ma sono fondamentali per progetti di business.

L’obiettivo di questa guida, è dare la possibilità a chi vuole invece diventare un esperto di capire cos’è un CMS come WordPress e come poterlo usare. Un modo per avvicinarsi alla progettazione di un sito web dal punto di vista tecnico imparando quali sono le tecnologie che vi sono alla base. Ti sarà molto utile, seguendo questa guida, dare uno sguardo al codice per capire come è strutturato e fare pratica.

Iniziamo rispondendo alla domanda “di cosa ho bisogno per iniziare?” Read more…

7 ottimi temi portfolio per WordPress

post-temiWP

Presentare la propria immagine al pubblico con un sito web, è ad oggi la cosa più importante da fare se si intende investire su se stessi per il proprio lavoro. Un ottimo portfolio è essenziale per dare un ottimo impatto ai propri potenziali clienti. Con ottimo, non intendo dire solo graficamente accattivante, ma anche facile da fruire e semplice da navigare e visualizzare.

WordPress si presta perfettametne a questo scopo. Nonostante sia nato come piattaforma di blogging, è col tempo diventato un ottimo CMS (Content Management System), ideale per aggiornare velocemente l’elenco dei vostri lavori e il vostro curriculum online.

Read more…